La marca della vera spelta tradizionale svizzera

Il logo e la marca PuraSpelta (UrDinkel) sono stati creati nel1996 dalla comunità d’interessi Spelta e da allora sono depositat e iscritti come marca. Le direttive PuraSpelta sono state elaborate in quel periodo e ampliate gradualmente con il passare del tempo. Oggi, la marca PuraSpelta garantisce in particolare :

  • L'utilizzo di varietà antiche di spelta svizzera non incrociata con frumento
  • Una coltivazione effettuata esclusivamente da produttori che rispettano i label IP-SUISSE e/o BIO SUISSE
  • La coltivazioni nelle regioni di origine
  • La purezza del cereale : sono tollerate solamente tracce di frumento estraneo (massimo 0.9 %). 
  • Controlli e certificazione a tutte le tappe della produzione.

Varietà di spelta antiche, non incrociate con frumento

La marca PuraSpelta ammette esclusivamente varietà antiche di spelta, non incrociate con il frumento (attualmente la varietà "Oberkulmer” e "Ostro”). Questi due prodotti danno da molto tempo dei buoni risultati e sono molto apprezzati dai consumatori. Queste due varietà si distinguono per il loro gambo lungo, che non consente ai produttori di poter usare grandi quantità di concime, con un conseguente rendimento basso. Il valore ecologico e la qualità intrinseca assumono pertanto in questo tipo di coltivazione una grande rilevanza. Al contrario, le varietà di spelta moderne presentano un gambo più corto, perché incrociato con il frumento. La marca PuraSpelta garantisce , secondo il rispetto del proprio principio etico, di non incrociare la spelta tradizionale con il frumento, tenendo conto della grande differenza genetica che esiste fra questi due cereali (Immagine: a sinistra la PuraSpelta e a destra il frumento)

 

Coltivazione vicina alla natura, senza gambo accorciato

Il vantaggio ecologico della PuraSpelta deriva dal divieto di utilizzare prodotti chimici per accorciare il gambo, conformemente alle direttive IP-SUISSE e/o BIO SUISSE. I prodotti di spelta che sono marcati con il coleottero dell’IP-SUISSE, contengono sempre della farina PuraSpelta certificata. Nessuna varietà di spelta incrociata con frumento è coltivata con il marchio IP-SUISSE.

Importante: nei prodotti bio con il bocciolo del BIO SUISSE si possono trovare farine di spelta incrociata con frumento. Se volete essere sicuri di avere della spelta originale, cercate la marca PuraSpelta o esigete una conferma dal produttore!

Regioni di coltivazione tradizionale

La PuraSpelta viene coltivata esclusivamente nelle regioni tradizionali di origine sotto contratto. Concretamente, ciò significa che sono messi sotto contratto solo i produttori che si trovano nelle immediate vicinanze (massimo 30 km di distanza) dei mulini a rullo, registrati dallo stato nel 1985. Così la marca PuraSpelta offre anche la protezione dell’origine come la marca AOP, ma basandosi su diritti privati e protetti, che comportano molti vantaggi: 

  • Itinerari corti di trasporto
  • Lavorazione regionale
  • Tutela dei piccoli produttori, la maggior parte sono delle aziende familiari, nelle regioni marginali della coltivazione dei cereali
  • Tutela di un’entrata di rendita alternativa per i produttori in quella regione.
  • Tutela del paesaggio culturale nella regione
  • Tutela della creazione di ricchezze nella compagnia

Con la consumazione dei Prodotti PuraSpelta, voi contribuite alla conservazione di una agricoltura svizzera sostenibile e ad una produzione alimentare di alta qualità.

Controlli indipendenti

Per mantenere la sua promessa, la marca PuraSpelta sì e sottomessa fin dall’inizio a dei controlli indipendenti. Oggi la ProCert Bern, riconosciuta dal governo svizzero, è  responsabile  dei controlli e delle certificazioni per tutte le aziende di produzione e  di lavorazione PuraSpelta. Cosi i prodotti certificati si fregiano, oltre che della marca PuraSpelta, anche della certificazione ProCert.